OLTRE DRACULA

SINOSSI

Dracula è il primo nome che viene in mente quando si pensa alla catena montuosa dei Carpazi. La lunga spina dorsale che, piegata a forma di ferro di cavallo, lega gli stati al margine dell’Europa orientale, oggi è però una galassia sconosciuta e trascurata. Mario Casella l’ha percorsa d’inverno, a piedi e con l’aiuto degli sci. Il suo è stato un pellegrinaggio tra leggende sanguinarie, reminiscenze dell’epoca comunista e il profumo di resina delle foreste. Il viaggio è durato oltre quattro mesi: dalla capitale slovacca Bratislava alle gole danubiane delle Porte di Ferro, tra Romania e Serbia. A piedi, in costante dialogo con la neve e con se stesso, Casella ha riscoperto un mondo rurale ai margini dell’Europa, ricco di potenti storie umane. Un territorio dove il fertilizzante della Storia sta dando linfa a nuove sorprendenti realtà.

RECENSIONI

Azione, settimanale Migros, 22.4.2019 – Claudio Visentin

“Casella si muove tra una natura imponente eppure minacciata dallo sfruttamento umano e dal cambiamento climatico, registrando attentamente le vicende di una società ancora avvolta nella infinita transizione seguita alla caduta del comunismo.”

Recensione integrale qui